Windows 10 incorpora Skype Meet Now nella barra delle applicazioni

Windows 10 incorpora Skype Meet Now nella barra delle applicazioni

Viviamo in un’epoca in cui il lavoro da casa è diventato per molti di noi l’unica soluzione. Ecco perché le applicazioni che ci permettono di rimanere in contatto con i colleghi e la famiglia stanno diventando sempre più popolari. Skype è uno dei prodotti che hanno beneficiato di questo cambiamento negli ultimi 6 mesi circa, e la stessa Microsoft ha cercato di renderlo più facile per tutti gli utenti.

Google ha recentemente ricevuto molte critiche per la sua campagna aggressiva per far conoscere Google Meet a tutti e per inserire link ad esso in applicazioni come Gmail. Ora sembra che Microsoft stia seguendo l’esempio, ma non con i team Microsoft.

All’inizio di quest’anno, il colosso del software basato su Redmond ha annunciato Meet Now, una nuova funzionalità fornita con Skype che permette di connettersi a qualcuno online senza bisogno di un account o altro.

E ora Microsoft porta Skype Meet Now direttamente sulla barra delle applicazioni di Windows 10, il che significa che è possibile avviare una conversazione con pochi clic.

Ora è possibile impostare facilmente una videochiamata e raggiungere amici e familiari in un istante. cliccando sull’icona “Meet Now” nell’area di notifica (system tray) della barra delle applicazioni di Windows 10. Non è richiesta alcuna registrazione o download “, ha dichiarato Microsoft.

Questa nuova funzione è attualmente disponibile per un numero limitato di membri Insider nell’ambito di Windows 10 versione 20221.

A partire da questo aggiornamento, l’icona “Meet Now” è posizionata nella barra delle applicazioni. Basta cliccare sull’icona e selezionare l’opzione “Crea riunione” per iniziare una nuova chiamata. D’altra parte, se si desidera partecipare a una riunione, c’è un’opzione dedicata anche per quella riunione. Tutto ciò che serve è il link o il codice della riunione e questo è tutto, in quanto non è richiesta alcuna firma.

Meet Now consente alle conversazioni di durare fino a 24 ore e Microsoft spiega che le registrazioni create dall’utente vengono conservate fino a 30 giorni.

Meet Now può essere utilizzato anche senza microfono o videocamera, in quanto è sufficiente partecipare a una riunione per ascoltare le altre persone che parlano. Questo lo rende l’applicazione ideale per riunioni veloci con un numero limitato di relatori.

Per gli addetti ai lavori

Il colosso del software di Redmond non ha ancora annunciato l’intenzione di integrare questa nuova funzionalità nei dispositivi di produzione, ma non dovrebbe volerci molto tempo. La funzione è attualmente in fase di test nell’ambito del canale Dev del programma Windows Insider.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto