Tour operator, qual è la situazione in Italia al 2022

Tour operator, qual è la situazione in Italia al 2022

In un settore che sempre più lavora attraverso piattaforme online di prenotazione di soggiorni e viaggi, le agenzie viaggi sembrano essere destinate a morire. Questo, però, è un falso mito, in quanto il mercato dei tour operator italiani richiede piuttosto un cambiamento di mentalità, come buona parte dei settori che sono stati toccati dalla digitalizzazione e la sempre più brutale competizione legata allo spostamento del mercato dal fisico al virtuale.

Agenzie di viaggio, quali sono i loro punti a favore

Quello che manca nella buona parte dei casi ai siti che permettono di prenotare autonomamente i migliori hotel e biglietti aerei è l’accesso a prezzi di favore e, ancora più semplicemente, l’organizzazione del tutto. Spesso acquistare un viaggio è un vero e proprio lavoro (e ci mancherebbe!) e i biglietti scompaiono alla velocità della luce.

Questo succede perché esistono ancora delle agenzie di viaggio, ed esse acquistano una quantità di biglietti – o, per meglio dire, li hanno riservati – in modo tale da poterli rivendere ai propri clienti all’interno dei loro pacchetti.

Questo vuol dire che a volte, quando un aereo risulta pieno, non lo è davvero. Alcuni dei biglietti, infatti, sono stati riservati, e potremmo trovarli se ci rivolgessimo proprio ad un tour operator.

Come cambia il mondo dei tour operator nel 2022

Questo, però, non vuol dire che tutto sia rosa e fiori per le care vecchie agenzie. Molte sono in fallimento (o quasi) perché molte persone preferiscono organizzarsi autonomamente ora che ne hanno la possibilità.

Per buona parte dei tour operator, allora, l’unico modo per migliorare i propri servizi è renderli sempre più personalizzati, integrando ai soliti pacchetti vacanza anche opzioni aggiuntive, come ad esempio la possibilità di prenotare piccole escursioni organizzate oppure di poter avere una propria guida turistica personale.

Il mondo, poi, punta sempre di più verso il marketing, perciò bisogna anche considerare che gli operatori del settore dovranno imparare a vendere meglio i propri servizi, magari puntando proprio su quello che li rende diversi dagli altri.

I migliori tour operator italiani nel 2022

Sono davvero molte le agenzie di viaggi che operano in tutto il territorio italiano, ma ce ne sono alcune che sono dei veri e propri brand che non si limitano ad essere presenti soltanto sul locale. In ordine alfabetico ecco alcuni dei nomi più conosciuti:

  • Alpitur organizza viaggi sia di cultura che di divertimento, cercando di personalizzarli garantendo al cliente un alto livello di soddisfazione.
  • Eden Viaggi si dedica invece a viaggi internazionali, e grazie alla sua storia (che va avanti dall’83) ha acquisito un numero di contatti tali da poter garantire un servizio di alto livello.
  • Guinness Travel è specializzato nella scoperta approfondita del continente europeo.
  • Isole in Viaggio si occupa principalmente delle isole mediterranee.
  • Mappamondo Tour si dedica a viaggi internazionali e intercontinentali.
  • OTA Viaggi è invece specializzato in Italia e paesi limitrofi.

Tour operator di lusso, quando convengono

Quando si vuole fare una scelta più lussuosa ed essere coccolati in tutto e per tutto, la scelta migliore può essere quella di un’agenzia per viaggi di lusso. In Italia si trovano diverse aziende di questo genere, come ad esempio Blindfold Travel, che permette di acquistare un viaggio a sorpresa. L’agenzia si occupa di tutte le prenotazioni e di indicare aeroporto e orario di partenza, ma tutto il resto sarà scoperto direttamente all’ora “X”, quando si potranno aprire delle buste “top secret”.

Altre opzioni, invece, più classiche, sono offerte ad esempio da Charme & Adventure e i suoi viaggi in mongolfiera e in auto d’epoca, oppure Travel Design Luxury Experience, un’agenzia di viaggi esperta in giri del mondo.

Come capire quale tour operator fa per te

L’unico modo per capire quale sia l’agenzia viaggi perfetta per le tue esigenze è studiare le proposte presenti sul mercato e le opinioni degli altri viaggiatori. Nello specifico, un’ottima idea è quella di cercare recensioni su portali come Collected.Reviews e farsi un’idea di quale sia il tipo di viaggio e di organizzazione che si preferisce scegliere.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto