Quale operatore ha la fibra più veloce?

Quale operatore ha la fibra più veloce?

L’importanza di una buona fibra ottica per la casa

Nel 2021 è diventato quanto mai necessario disporre di una buona connessione ad internet, a prescindere dal tipo di utilizzo che ne viene fatto. Infatti la connessione è diventata fondamentale sia per lavorare, sia per scopi personali, siccome gran parte dell’attività intermediatica quotidiana avviene in formato digitale. Ma i tipi di connessione ad internet non sono tutti uguali e vanno divisi in due categorie principali, cioè la telefonia fissa e mobile.

La seconda sfrutta un sistema che può essere utilizzato in qualsiasi luogo, ma ha una potenza significativamente inferiore rispetto agli strumenti impiegati per la telefonia fissa. Di conseguenza la telefonia mobile viene utilizzata principalmente sui dispositivi più facilmente trasportabili e che necessitano comunque di una connessione ad internet, come gli smartphone, i tablet, gli iPad e così via. La telefonia fissa, invece, frutta sistemi di connessione molto più efficienti, ma che non possono essere trasportati con la stessa facilità di quelli impiegati per la telefonia mobile.

Per questo motivo questi strumenti vengono utilizzati principalmente dai dispositivi che hanno bisogno di una connessione potente e che non possono essere trasportati come dei semplici cellulari, ad esempio i computer fissi, i televisori di ultima generazione e così via. Tra i vari tipi di strumenti utilizzati per la telefonia fissa, il più potente e sicuramente la fibra ottica, che sfrutta un sistema di cavi ad alta trasmissibilità di dati per poter funzionare.

Come scegliere la migliore offerta per la fibra ottica

Prima di scegliere effettivamente quale potrebbe essere la migliore offerta di fibra ottica per i propri scopi, bisogna considerare che non tutte le abitazioni possono usufruire di questo servizio. La fibra ottica, infatti, funziona solo se è stata effettuata la cablatura necessaria per essere attivata.

Questa operazione deve essere effettuata dalla pubblica amministrazione o dalle singole agenzie telefoniche. Per questo motivo bisogna verificare la propria presenza all’interno di una zona cablata. Per farlo basta semplicemente effettuare una semplice ricerca su internet o chiamare il servizio clienti di una qualsiasi agenzia telefonica che offre servizi di fibra ottica. Una volta fatto ciò bisogna comparare le offerte delle varie organizzazioni, scegliendo quella che risulta la migliore in termini di rapporto qualità/prezzo.

Come scegliere il proprio operatore telefonico per fibra ottica

Dato l’aumento di interesse generale nei confronti della fibra ottica, oggi quasi tutte le agenzie che si occupano di servizi di fornitura di connessione ad internet offrono anche offerte inerenti questo particolare metodo. Di conseguenza tutte le maggiori agenzie telefoniche italiane, come TIM, Linkem, Vodafone e così via, presentano offerte che riguardano la fibra ottica. I fattori da considerare per poter scegliere la migliore offerta riguardano il costo complessivo del servizio e la potenza di calcolo della connessione, che può variare in base ad alcuni parametri come i dati in ingresso e uscita, oppure la latenza. Tuttavia esistono anche alcune agenzie telefoniche non altrettanto famose, ma che offrono servizi anche più convenienti di quelle tradizionali, come Beactive.

Questa agenzia offre servizi per la telefonia in generale, ma si occupa soprattutto di offerte fibra (https://www.beactive.it/offerte-fibra/offerte-fibra-casa/). Il servizio più rilevante offerto dall’agenzia in questione è chiamato FibeRevolution, che prevede la fornitura di fibra ottica con l’integrazione di un telefono fisso per chiamare verso tutti a costo zero. Il costo complessivo del servizio si aggira intorno ai €25 al mese, ma l’installazione della fibra ottica è rapida e gratuita.

Categoria: Web

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto