Hai deciso di cambiare le vecchie zanzariere o di acquistarne delle nuove? Non sai quanto ammonta questa spesa e temi di sforare il budget che hai a disposizione?

In merito al prezzo delle zanzariere sono diverse le variabili da considerare anche perché molto dipende dal modello che scegli. Del resto le barriere che ti proteggono dall’invasione di moscerini, mosche e zanzare non sono tutte uguali.

Al totale bisogna poi aggiungere gli oneri per l’installazione che potrai effettuare richiedendo il supporto di un tecnico qualificato oppure in completa autonomia. Vediamo, quindi, tutto quello che bisogna sapere per migliorare il comfort del tuo immobile risparmiando.

Zanzariere prezzo al metro quadro

Molti non sanno che il prezzo delle zanzariere viene sempre conteggiato al metro quadrato, pertanto tutto è legato alla grandezza della schermatura. Porte e finestre di grosse dimensione richiederanno una zanzariera adeguata e di conseguenza più costosa rispetto a quella per un infisso piccolo.

Tante persone puntano al massimo risparmio e finiscono per scegliere prodotti di bassa qualità. In linea generale, per essere sicuro di fare un acquisto in linea con le tue necessità, è sempre meglio concentrare la scelta su barriere protettive progettate per durare nel tempo.

Si tratta di zanzariere che integrano un moderno sistema di apertura e chiusura, scorrono in maniera fluida e silenziosa, ma non solo. Una volta montate proteggono adeguatamente gli ambienti e si rivelano abbastanza silenziose. Potrai inoltre pulirle con la massima facilità, usando ad esempio un panno morbido leggermente imbevuto d’acqua e rimuovendo la polvere con un normalissimo aspirapolvere.

Più nel dettaglio, queste zanzariere si aprono e chiudono a fisarmonica, aspetto che ti consente di bloccare la rete nel punto che preferisci, senza che questa ti scappi dalle mani. Le misure disponibili sono diverse in quanto oltre alle standard avrai la possibilità di progettare barriere per ogni genere di infisso.

Nessun problema nemmeno per ciò che riguarda il montaggio, che avviene in tempi abbastanza rapidi e non comporta alcun genere di modifica al serramento. Il lavoro potrà essere svolto da un tecnico, ma se hai una certa dimestichezza con il fai da te riuscirai a fare tutto sa solo.

Altre cose da sapere sul prezzo delle zanzariere

Adesso che sai che il prezzo delle zanzariere viene calcolato al metro quadrato, bisogna capire quale acquistare per risparmiare. In aggiunta ai modelli che si aprono a fisarmonica, potrai scegliere quelle a rullo, cioé schermatura le versioni tradizionali, nonché le barriere magnetiche. Entrambe le soluzioni vengono proposte a prezzi competitivi e quindi comportano un minor investimento rispetto alle plissè.

In alternativa esistono le zanzariere fisse, apprezzate per l’estrema facilità nell’installazione e adatte per finestre che non vengono usate frequentemente, nonché per lucernari.

Se ti stai chiedendo ancora quanto costano le zanzariere al metro quadro sappi che questa domanda richiede alcune valutazioni. Per prima cosa, infatti, dovrai occuparti di prendere le misure esatte del tuo infisso. A questo punto non resta che selezionare il tipo di zanzariera ed effettuare il conteggio in base alle specifiche dell’aziena distributrice.

Altrimenti puoi sempre ottenere un preventivo personalizzato e senza impegno, nonché richiedere il supporto di un addetto alla vendita che ti agevolerà nella scelta, tenuto conto delle specifiche necessità.

In conclusione

Non esiste un prezzo fisso delle zanzariere anche perché, come ampiamente specificato, l’importo viene calcolato sempre al metro quadrato e varia in base al modello che scegli. L’importante è evitare tutti quei prodotti realizzati con materiali di scarsa qualità, perché finiranno per usurarsi prima del previsto. Anche una rete poco resistente ben presto si rovina e questo ti porterà ad affrontare continue manutenzioni. Meglio quindi spendere qualcosa di più per una zanzariera robusta e affidabile.

Come evitare che il tuo oro bianco ingiallisca: consigli e dritte Previous post Come evitare che il tuo oro bianco ingiallisca: consigli e dritte